Come rintracciare un telefono Android, tablet o smartwatch

Non importa quanto tu sia prudente con i tuoi dispositivi, ci sono buone probabilità che tu abbia sopportato la terribile esperienza di perdere uno smartphone ad un certo punto della tua vita. Che si verifichi dopo una serata rauca con gli amici o che tu abbia avuto la sfortunata esperienza di imbatterti in un abile borseggiatore, è sempre una seccatura raggiungere il tuo amico digitale solo per arrivare a vuoto.

Fortunatamente per gli utenti Android, ci sono app e servizi appositamente progettati per rintracciare e localizzare smartphone smarriti o rubati. Per aiutarti a setacciare il mare di opzioni disponibili, ho compilato questo elenco dei metodi migliori in assoluto per trovare e recuperare i dispositivi Android persi. Diamo un’occhiata più da vicino a come monitorare un telefono Android.

Trova il mio dispositivo

Caratteristiche:

  • Traccia il tuo telefono tramite GPS
  • Cancella il tuo telefono da remoto
  • Riproduci in remoto un suono
  • Blocca il telefono in remoto
  • Funziona anche con tablet e smartwatch

L’app Trova il mio dispositivo di Google è un must per gli utenti Android. Se hai aggiunto un account Google al tuo dispositivo Android, Trova il mio dispositivo si accende automaticamente. Puoi controllare tramite Impostazioni> Sicurezza> Trova il mio dispositivo o qualcosa di simile, su cui deve essere attivato Trova il mio dispositivo.

L’app semplifica l’individuazione del dispositivo smarrito ed è gratuito scaricarlo dal Play Store. Dopo aver installato l’app, ti verrà chiesto di accedere e di assicurarsi che la posizione sia attiva. Una volta che l’app è installata e in esecuzione, è possibile individuare il dispositivo, a condizione che sia acceso e connesso a dati Wi-Fi o mobili.

Per tracciare il tuo dispositivo, puoi anche andare su google.com/android/find in qualsiasi browser, sia sul tuo computer che su un altro smartphone. Se hai effettuato l’accesso al tuo account Google, puoi anche digitare “trova il mio telefono” in Google. Se il tuo dispositivo smarrito ha accesso a Internet e la posizione è attiva, sarai in grado di individuarlo. Una delle grandi funzionalità qui è che puoi bloccare il dispositivo e scrivere un messaggio con un numero di telefono di accompagnamento. In questo modo se qualcuno trova o ha il tuo dispositivo, tutto ciò che deve fare è premere il pulsante “Chiamami” sullo schermo per chiamare il numero di telefono specificato. Puoi anche scegliere di riprodurre un suono o cancellare il telefono da remoto se non hai altra scelta.

Ricorda che se segui il tuo telefono utilizzando un browser, dovrai accedere al tuo account Google. Se hai effettuato l’accesso dallo smartphone o dal browser desktop di qualcun altro, al termine dovrai disconnetterti da tutti i tuoi account. Se lasci il tuo account connesso, chiunque abbia accesso a quel computer sarà in grado di tracciare il tuo smartphone. L’app richiede solo un minuto per l’installazione e la configurazione e, poiché è così facile da usare, dovrebbe essere la tua prima scelta per trovare un dispositivo Android smarrito.

 

Find My Mobile

Se hai un telefono Samsung, come il Samsung Galaxy S10, puoi utilizzare il servizio Trova il mio cellulare di Samsung. Per utilizzare questo è necessario un account Samsung. Puoi trovare l’opzione in Impostazioni> Biometria e sicurezza> Trova il mio cellulare dove puoi attivare il servizio e decidere se vuoi consentire lo sblocco remoto e Invia l’ultima posizione. Con lo sblocco remoto Samsung memorizza il PIN, la password o la sequenza, in modo da poterlo sbloccare anche se lo dimentichi, ma può anche essere utilizzato per controllare il telefono da remoto. Invia ultima posizione invia semplicemente l’ultima posizione nota del telefono ai server Samsung quando la batteria sta per scaricarsi, quindi vale la pena attivarla. Puoi anche accedere al sito Web Samsung con il tuo account in qualsiasi browser per tenere traccia del tuo telefono o tablet smarrito.

 

Opzioni alternative

Se il produttore del tuo telefono non offre alcun tipo di servizio di monitoraggio come Trova il mio cellulare di Samsung e non desideri utilizzare il servizio Trova il mio dispositivo di Google, hai ancora alcune altre opzioni. La maggior parte dei principali gestori offre un tipo di servizio di localizzazione telefonica, ma puoi aspettarti di dover pagare un extra. Esistono anche diverse app di terze parti che offrono funzionalità di localizzazione del telefono, anche se, ancora una volta, molte di esse applicano un canone di abbonamento. Se desideri provare un’app di terze parti, ti consiglio di leggere prima l’informativa sulla privacy.

 

Se LaRecensione ti è stata utile, considera di donare qualcosa per migliorarlo di più.
Donare →

Leave a comment

* - Required fields