Samsung Galaxy Buds Recensione

È un grande periodo per i veri auricolari wireless. Con i nuovi chip che promettono design più compatti e una migliore durata della batteria, trasformandola finalmente in prodotti del mondo reale, ci sono più motivi che mai per tagliare il cavo della tua vita di ascolto.

Tra le prime cuffie senza fili di prossima generazione ad entrare nel mercato, i nuovi Galaxy Buds di Samsung hanno mostrato la tecnologia più avanzata. Con sei ore di autonomia della batteria, una custodia di ricarica wireless e un design leggero e agile, c’è molto da amare dell’ultimo set di cuffie dell’azienda.


VISUALIZZA SU AMAZON

I PUNTI PRO:

  • Sei ore di durata della batteria
  • Vestibilità leggera e confortevole
  • Custodia di ricarica wireless

I PUNTI CONTRO:

  • Solo 7 ore di batteria nella custodia

 

Fuori dalla scatola

I Galaxy Buds sono forniti in una piccola scatola con la custodia di ricarica, un lungo cavo USB di tipo C, tre set di auricolari in silicone e pinne sportive e una piccola guida per l’utente. Aprendo la custodia, è immediatamente evidente che il follow-up di Samsung al Gear IconX 2018 è significativamente più piccolo e leggero del loro predecessore, consentendo loro di stare più comodamente nelle orecchie.

Un design ergonomico triangolare integra i comodi padiglioni in gomma e gli auricolari in gomma morbida, offrendo una vestibilità molto solida e un’ottima tenuta, classificandosi facilmente tra i più comodi auricolari wireless.

 

Caratteristiche

Innanzitutto, le cuffie Samsung offrono una solida durata della batteria di sei ore per carica, un’ora in più rispetto ai modelli Apple e Jabra a prezzi simili.

Sfortunatamente, l’impressionante tempo di riproduzione non ha incontrato molto supporto nella custodia stesso, segnando la unica vera lamentela sui Galaxy Buds. La custodia del Galaxy Buds offre solo sette ore di autonomia aggiuntiva.

Questo sarà meno un problema per i possessori di telefoni Galaxy, poiché la custodia include la possibilità di caricare in modalità wireless dalla parte posteriore dei nuovi telefoni Galaxy, ma ciò significa che non sarai in grado di andare giorni alla volta senza trovare un pad di ricarica o una presa. Detto questo, collegare le cuffie dopo 13 ore di riproduzione non è un grosso problema per la maggior parte di noi ed è un piccolo prezzo da pagare per tutte le altre qualità dei Galaxy Buds.

Oltre all’eccezionale durata della batteria e alla custodia di ricarica wireless, i dispositivi Galaxy sono dotati di numerose funzioni interessanti. La modifica dei brani o la regolazione del volume, ad esempio, viene eseguita tramite comandi touch intuitivi che possono essere personalizzati all’interno dell’app Samsung Wear. L’app ti consente anche di scegliere tra cinque diverse impostazioni di equalizzazione, permettendoti di personalizzare il suono delle cuffie per le tue orecchie e i tuoi gusti musicali.

Forse la caratteristica più utile dell’app, tuttavia, è “Trova i miei auricolari” che fa esattamente quello che pensi, impedendoti di scavare tra i cuscini del divano o le tasche dei jeans quando i Buds scompaiono.

I Galaxy Buds sono particolarmente impressionanti nel modo in cui usano i due microfoni di bordo integrati in ciascun auricolare. Quando effettui una chiamata, le cuffie possono analizzare quanto sono forti i suoni intorno a te, usando il microfono all’esterno di ciascun auricolare quando il suono ambientale è più basso e il microfono vicino all’interno delle cuffie quando è più forte. I microfoni ti consentono anche di convogliare il suono del mondo esterno mentre ascolti utilizzando la modalità audio ambientale di Samsung, che include anche una funzione che utilizza il filtro per evidenziare il suono delle voci umane.

La modalità audio ambientale è ideale per situazioni come corse o gite in bicicletta, in cui si desidera bloccarsi, ma non si vuole perdere un urlo o un clacson quando è necessario ascoltarlo. E questo non è l’unico modo in cui Samsung ha orientato i suoi ultimi auricolari verso coloro a cui piace sudare: i boccioli Galaxy hanno un grado di protezione IPX2, il che significa che sono protetti contro il gocciolamento di acqua (o sudore). Non è buono come il grado di protezione IP56 vantato dai modelli Jabra come l’Elite Active 65t, ma considerando che gli AirPod più costosi di Apple non offrono alcuna resistenza all’acqua, la funzionalità è benvenuta.

 

Prestazioni audio

Il design ergonomico dei Galaxy Buds e le morbide cuffie in silicone consentono loro di sigillare molto bene nelle orecchie, presentando bassi caldi e una risposta medio-bassa e consentendo loro di evitare suoni aspri e sottili. Nel complesso, le cuffie hanno funzionano bene con tutta la musica, offrendo una risposta relativamente piatta nonostante ciò che suona, anche con una grande variazione tra i generi.

La modalità di equalizzazione “Dinamica”, sembra regolare il suono per adattarsi al meglio a ciò che stai ascoltando in quel momento. Anche la modalità “Soft” e la modalità “Clear” sono interessanti, con la prima che ti consente di ascoltare le cose con una firma del suono più rotonda e meno dura, e la seconda che mette in risalto il luccichio delle chitarre acustiche con un semplice tocco.

I Galaxy Buds non offrono la stessa nitidezza vibrante come Sennheiser Momentum o Master e Dynamic MW07 e MW07 Plus, ma a meno della metà del prezzo, offrono un suono piacevole e personalizzabile che potrebbe facilmente essere goduto ogni giorno. In effetti, il loro suono è buono o migliore dei modelli Apple e Jabra più costosi.

Come modo per ascoltare la tua musica preferita in tutti gli stili in movimento, i Galaxy Buds servono assolutamente al loro scopo e il design leggero accentua davvero il lusso di non avere alcun filo.


VISUALIZZA SU AMAZON

Con diverse funzionalità, sei ore di autonomia della batteria e un fantastico prezzo, i Galaxy Buds sono attualmente i più avvincenti auricolari wireless davvero interessanti. Se stai cercando auricolari wireless comodi e reali con una durata della batteria eccezionale, un buon suono e un prezzo accessibile, questi sono da valutare.

Leave a comment

* - Required fields